Audit di Prima, Seconda e Terza parte

L’audit  può essere definito come  una valutazione indipendente volta a ottenere prove, relativamente a un determinato oggetto, e valutarle con obiettività, al fine di stabilire in quale misura i criteri prefissati siano stati soddisfatti o meno. In tutti i settori e quindi anche in quello agroalimentare, possiamo distinguere tre tipologie di audit:

  • di prima parte: sono le verifiche interne condotte dall’azienda stessa, attraverso il proprio personale interno addestrato allo scopo, o con l’aiuto di un consulente esterno.
  • di seconda parte: sono le verifiche da parte dei clienti verso i fornitori, e sono condotte da parte del cliente sempre opportunamente addestrato, o da consulenti del cliente, che ne abbiano le comprovate capacità necessarie.
  • di terza parte: sono le verifiche di certificazione e sono condotte da un organismo di certificazione indipendente ed accreditato, come nei sistemi gestione qualità dei quali abbiamo accennato nella sezione QUALITA’.

OCSA progetta ed eroga corsi per formare auditor interni e di seconda parte al fine di consentire all’associato di svolgere in autonomia tali attività.

OCSA offre attività di audit di I e II parte svolte da auditor competenti e qualificatiUNI EN ISO 19011 anche presso l’azienda cliente dell’associato.

OCSA, in collaborazione con enti di certificazione IRCA, organizza corsi di formazione per Auditor/Lead Auditor SGQ ISO 9001, ISO 14001, ISO 18001, ISO 22000.

Il nostro associato può richiedere:

  • Corsi specifici di formazione su specifici standard
  • Audit interni per verificare la conformità alle norme volontarie o a prescrizioni interne (Reg. CE 852-2004; Reg. CE 853-2004; BRC e IFS; Sistemi di Gestione Qualità, Ambiente e Sicurezza)
  • Audit sulla propria catena di fornitura al fine di verificare il rispetto agli standard contrattualizzati

Il processo di audit viene progettato e svolto al fine di adattarsi alle esigenze e alle aspettative del richiedente. I nostri auditor svolgono le attività di audit limitatamente allo scopo richiesto, fornendo, al termine dell’audit, un rapporto sulle risultanze emerse.